Chi Siamo

La Storia

Smargiassi Grandi Cucine Roma fornisce ottimi prodotti da ben cinquant'anni.

Mezzo secolo di successi e di gratificazioni, dunque, segnati da continui progressi in termini qualitativi e di conquista del mercato, nonostante il settore sia altamente competitivo e richieda competenze davvero speciali. Quella di Smargiassi Grandi Cucine di Roma è orientata a una ristorazione che sia a sua volta indirizzata verso il progresso.

Le tappe di questa storia lunga cinque decadi cominciano nel lontano 1962, anno dell'avvio delle attività con il proprio laboratorio di assistenza e di lavorazione dell'acciaio. E' così che Smargiassi Grandi Cucine Roma ha inaugurato il proprio cammino verso i successi attuali, già con una certa vocazione per l'assistenza, uno dei suoi servizi di punta ancora oggi. Ci sono voluti vent'anni per "traslocare".

L'azienda infatti, nel 1982 si è trasferita nella sede in cui opera anche adesso, in una posizione più centrale e con spazi adeguati per il tipo di attività condotta sempre con grande professionalità. La nuova sede, infatti, lascia spazio per un laboratorio e per un ampio magazzino, ideale per lo stoccaggio degli impianti e dei loro componenti in attesa della vendita vera e propria. A questi reparti si aggiunge, com'era prevedibile, l'area riservata alla sala mostra e agli uffici, dove le faccende burocratiche vengono risolte da impiegati competenti e molto attenti a ogni dettaglio. La meticolosità è da sempre uno dei tratti distintivi della ditta, una caratteristica che riguarda dipendenti e titolari, e che contribuisce a innalzare il livello complessivo delle prestazioni offerte, con grande gioia della clientela, la cui soddisfazione rappresenta da sempre l'obiettivo finale di ogni singola attività.

La continua impennata del livello qualitativo degli impianti immessi sul mercato va di pari passi con le elevate prestazioni dei clienti stessi che, quando rappresentano attività rivolte al pubblico, possono così contare su servizi sempre migliori e sulla soddisfazione del consumatore finale, ovvero chi consumerà il pasto preparato grazie all'ausilio degli impianti della ditta capitolina.